01 ottobre 2018

Nathan Labolani aveva con sé un fucile?

Secondo alcune indiscrezioni, il giovane ucciso accidentalmente da un cacciatore avrebbe avuto con sé un fucile

Nathan Labolani, il 19enne disgraziatamente rimasto ucciso da un colpo di carabina sparato da un cacciatore nel Ponente ligure, avrebbe avuto con sé un fucile, pur non essendo cacciatore. La notizia è riportata da un organo di informazione locale (sanremonews.it), che conferma come gli inquirenti siano tuttora al lavoro per fornire ulteriori chiarimenti ai contorni di una vicenda che si fa sempre più misteriosa con il passare delle ore. Proprio per questa ragione, appaiono decisamente affrettate e inopportune le dichiarazioni del ministro dell'Ambiente Sergio Costa, che sembra aver voluto cogliere l'occasione di questa tragedia per portare avanti una battaglia di tipo ideologico nei confronti della caccia. Forse, prima di chiedere alle Regioni di vietare l'attività venatoria la domenica, converrebbe quantomeno capire cosa sia effettivamente accaduto e perché.

© RIPRODUZIONE RISERVATA