di Massimo Vallini - 30 gennaio 2019

Le novità del gruppo Blaser

Blaser punta sull’ergonomia e la personalizzazione dei suoi cavalli di battaglia, Sig Sauer è all’avanguardia per le corte e i sistemi d’arma simil Ar, Sauer e Mauser difendono le tradizioni della caccia
1/8 Blaser K95 Ultimate carbon

La sera precedente all’apertura della mostra Jagd und Hund di Dortmund, il gruppo Blaser ha presentato le sue novità in una serata nel locale Phoenix della cittadina della Ruhr.

La presentazione al Phoenix di Dortmund

La R8 Ultimate definisce un nuovo standard in termini di funzionalità e design. La calciatura in due pezzi, assicura una posizione completamente rilassata e un controllo ottimale al momento dello sparo. Grande attenzione all’ergonomia e alla personalizzazione, con appoggiaguancia regolabile a effetto memoria, sistema di assorbimento del rinculo mediante elastomeri di differenti durezze e calciolo regolabile in lunghezza, altezza e inclinazione. Le varie opzioni saranno disponibili da giugno in differenti configurazioni.

Michael Luke, presidente del gruppo Blaser

Il K95 Ultimate Carbon è un’ardita comunione di tradizione e tecnologia: calcio thumbhole ergonomico in due parti realizzato in fibra di carbonio per la massima leggerezza, dote cui è improntata questo tipo di carabina monocolpo basculante. Può essere personalizzato con le identiche soluzioni dell’R8: per entrambe le carabine appoggiaguancia regolabile, sistema di assorbimento del rinculo e calciolo regolabile. Per i tradizionalisti c’è anche una versione più elegante della K95 con calcio in noce di grado 4 più alto e dritto, con bascula grigio metallo oppure nera opaca più sottile. La leva di armamento comprende il sistema di illumination control (iC) che attiva automaticamente l’illuminazione di tutti i cannocchiali Blaser. Prime consegne ad aprile.
Infine, Blaser aggiunge il calibro .22 lr alla sua linea di prodotti introducendo uno speciale kit di conversione dedicato, che prevede un inserto per il caricatore (da 6 colpi) e la sostituzione di canna e testina dell’otturatore e. Tutto questo permette allenamenti intensi in poligono a costi d’esercizio veramente ridotti. Consegne ad aprile.

Matthias Klotz di Sauer

Nessuna particolare innovazione per Sauer se non la versione ErgoLift con nasello regolabile e legno di grado 5 della S404. Decisivo il nuovo motto “Fucili per generazioni” che contraddistingue una forte attenzione verso i giovani. Mauser ha presentato una versione raffinata del celebre K98, dedicandola alla Deutsches Waffen una munitions fabrik. Dwm con tanto di piastrine di caricamento dello storico modello militare. Versione con canna fluted per la nuova M18.

Dominikus Stadler (a destra) e Cristoph Wörle di Mauser

In grande spolvero Sig Sauer con numerose novità, tra le quali la pistola back-up P365 in calibro 9 e la carabina stile Ar, modulare Mcx Virtus con canna di 420 mm in calibro 5,56 Nato/.300 Blk.

Tim Castagne (a destra), ceo di Sig Sauer e Stefan Stossier export manager
© RIPRODUZIONE RISERVATA