24 ottobre 2019

I titoli del Bench rest a 25 metri

Al poligono di Verona, le finali del Campionato italiano di Bench rest a 25 metri, sia delle categorie rimfire sia di quelle riservate all’aria compressa. Tre i primati italiani battuti, per Oreste Roveda due titoli e un secondo posto

1/6

Il podio della Diottra air.

Al Tiro a segno di Verona si sono svolte le finali del Campionato italiano Bench rest a 25 metri, sia le categorie riservate alle carabine calibro .22 long rifle sia quelle ad aria compressa. Alla gara che ha assegnato i titoli italiani erano presenti anche alcuni componenti della nazionale italiana di Bench rest, che ha ben figurato ai recenti Campionati mondiali ospitati dal Sudafrica. Il livello tecnico delle gare è stato elevatissimo e sono crollati vari record italiani: Alessandro Matteoli ha portato il primato nazionale della categoria Diottra air da 470 (27) a 477 (37), risultato eccezionale, se si considera che in questa categoria il punteggio massimo è 480; Michele Galati ha migliorato il record italiano della categoria Sporter air, portandolo da 732 (22) a 736 (23); Oreste Roveda, infine, ha sigillato un eccezionale week end ritoccando il primato di Light varmint rimfire da 750 (64) a 750 (65). Con il nuovo primato, Alessandro Matteoli ha confermato anche il suo titolo italiano nella categoria Diottra air per il terzo anno consecutivo, mentre Oreste Roveda ha mantenuto quello del 2018 in Light varmint rimfire, titolo al quale ha aggiunto anche il titolo della Sporter e la piazza d’onore nella Heavy.

I podi del Campionato italiano

Diottra air

1. Alessandro Matteoli (Tsn Pontedera)

2. Walter Pieretti (Tsn Bergamo)

3. Michele Galati (Tsn Bergamo)

Sporter air

1. Michele Galati (Tsn Bergamo)

2. Marco Pagnini (Tsn Pistoia)

3. Walter Pieretti (Tsn Bergamo)

Heavy varmint air

1. Giuseppe Crespi (Tsn Castiglione delle Stiviere)

2. Giovanni Ricci Maccarini (Tsn Lugo di Romagna)

3. Elio Brambilla (Tsn Castiglione delle Stiviere)

Light varmint air

1. Michele Galati (Tsn Bergamo)

2. Maria Carmen Papaleo (Tsn Napoli)

3. Giampietro Mazzolari (Tsn Castiglione delle Stiviere)

Sporter rimfire

1, Oreste Roveda (Tsn Legnano)

2, Alessandro Matteoli (Tsn Pontedera)

3, Ennio Marsella (Tsn Napoli)

Light varmint rimfire

1. Oreste Roveda (Tsn Legnano)

2. Aroldo Cera (Tsn Cerea)

3. Francesco Orrù (Tsn Sassari)

Heavy varmint rimfire

1. Walter Botta (Tsn Legnano)

2. Oreste Roveda (Tsn Legnano)

3. Fausto Pantò (Tsn Napoli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove