di Claudio Bigatti - 16 aprile 2019

Arriva la Apx Carry !

Ecco la versione subcompact della Apx ed è… monofilare. Ultra compatta da difesa che si va ad aggiungere alle recenti Apx Centurion e Compact chiudendo (forse) il cerchio della serie Apx
Era l’ultima versione, per quanto non affatto scontata, che si poteva aggiungere alla serie Apx, la nuova piccola sub compact è prodotta negli Usa nei nuovi stabilimenti di Gallatin (Tennessee) e disponibile, al momento, solo in 9x19.
Stesso sistema di funzionamento e scatto della Apx con chassis serializzato e intercambiabile, nell’adattamento dimensionale vengono meno alcune piccole caratteristiche e se ne evidenziano altre: la leva di blocco carrello o hold open è adesso presente solo sul lato sinistro, la Carry è al momento priva di slitta Picatinny nel dust cover ed appare priva di dorsalini intercambiabili. Al’interno del ponticello e davanti a questo nella porzione superiore, si nota un incavo abbastanza pronunciato che aumenta lo spazio per il dito sul grilletto; per il resto, la Carry ricalca molto bene le linee di design della Apx. Tra le novità, oltre alla disponibilità di quattro differenti colorazioni come nero, Fde (nelle foto), Odg e Wolf grey, la Apx Carry viene fornita con caricatore da 6 colpi con pad piatto per minimizzare gli ingombri e con pad aggiuntivo con sperone per il mignolo per una migliore impugnabilità, unitamente ad un altro caricatore con extended pad che porta la capacità a 8 colpi: ognuno può veramente configurarsi la propria arma come meglio desidera o secondo le preferenze di porto.
Veniamo agli ingombri: la Carry con canna lunga 78 millimetri (3 pollici) misura complessivamente 143 millimetri per 106 millimetri di altezza, è spessa 23 millimetri e pesa scarica 562 grammi. Al momento non vi è una data precisa per la commercializzazione in Italia; il prezzo negli Usa è di 450 dollari.




© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove