Massimo Vallini - 02 November 2013

Altre quattro medaglie

Dopo l'oro e l'argento di Walter Boni, oggi le medaglie per il team azzurro impegnato agli Europei di Bisley vengono da Giovanni Cassin, argento in Open a 800 yarde, Giulio Arrigucci e Moreno Toti, rispettivamente argento e bronzo a 900 yarde in Ftr e Maurizio Cardinali, bronzo nell'aggregato della Open.
Altre quattro medaglie

Altre quattro medaglie

Combatte ed è molto competitiva la squadra azzurra della F-class impegnata agli Europei di Bisley (Gran Bretagna), ma si deve arrendere alla sfortuna per le medaglie della classifica individuale del Grand aggregate. I migliori sono, alla fine, Maurizio Cardinali (nella foto) in Open e Vincenzo Murdocca nella Ftr, tiratori ben noti anche ai circuiti Armi e Tiro di più "modeste" latitudini. Il primo ottiene l'ottavo posto con il risultato tecnico di 448 e 32 V-bull, a 9 punti dal primo classificato che è l'irlandese Joe Melia, il secondo il decimo posto con 432 e 28, a 19 punti da Paul Eggermann. Immediatamente alle spalle di Cardinali, Mattia Molina con 447 e 37, mentre scende al 17° posto Walter Boni che ha purtroppo pagato gli ultimi venti tiri alla maggiore distanza. Il secondo italiano della Ftr è Giulio Arrigucci, ventesimo con 426 e 24, mentre il terzo è Andrea Forti. 
Decisiva, per l'assegnazione delle medaglie, la frazione conclusiva a 1.000 yarde che il regolamento prescrive a 20 colpi invece dei consueti 15. Cardinali e Fabio Leoni a parte, gli azzurri sono capitati tutti nella terza serie che è stata la più penalizzata da raffiche di vento che hanno costretto i tiratori a correzioni di notevole entità e a compensazioni continue. 
Dopo l'oro e l'argento di Walter Boni, ieri, oggi la mattinata aveva fatto registrare prestazioni lusinghiere e medaglie per il team azzurro da Giovanni Cassin, argento in Open a 800 yarde con 75 e 11 V-bull, Giulio Arrigucci e Moreno Toti, rispettivamente argento e bronzo a 900 yarde in Ftr, con 70 (3) e 69 (5), e Maurizio Cardinali, bronzo nell'aggregato della Open. 
Domani la competizione a squadre. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA