di Claudio Bigatti - 02 August 2018

Alla Sig Sauer il contratto Surg del Socom

Riguardo ai contratti militari, il 2018 si conferma Annus mirabilis per la Sig Sauer: dopo il successo della P320 M17 e dell’ottica Tango 6, adesso è la volta del contratto Surg del Socom … del valore di 48 milioni di dollari
Alla Sig Sauer il contratto Surg del Socom

Il 27 Luglio scorso, il Dipartimento della difesa americano ha annunciato che il Socom ha designato la Sig Sauer come vincitrice del programma Surg (Suppressed upper receiver group): tale programma, era volto alla ricerca di un upper receiver con moderatore di suono integrato da potersi montare sui lower receivers degli M4 calibro 5,56x45 delle Special forces.
Il programma era stato lanciato dal Socom nel 2016, bloccato poco dopo e “resuscitato” a marzo del 2017: molti allora, pensarono che non sarebbe andato in porto neanche questa volta.
Al momento non è noto il quantitativo previsto, salvo che il contratto deve essere soddisfatto entro il 2023. Come non è noto quale particolare modello della Sig Sauer sia stato adottato ossia, se una versione basata su sistema Ar 15 (Sig 516 o Sig M400) oppure basato sull’Mcx. Nella foto, il recente upper con moderatore integrato Sig Sur300 camerato però, in .300 Aac/Blackout.

© RIPRODUZIONE RISERVATA