La compatta senza compromessi

14 marzo 2017
di Alessandro Chiarenza
La compatta senza compromessi
Wilson Combat presenta la Edc X9, una pistola compatta pensata per il porto occulto che però non ha nulla da invidiare a una full-size. Scopriamo il perché.

L’americana Wilson Combat ha recentemente presentato la Edc X9, una pistola in calibro 9x19 dalle dimensioni compatte che però conserva molte delle caratteristiche di una full-size.
L’arma ha una lunghezza di 18,7 cm e un’altezza di 13,3 cm, tuttavia utilizza caricatori bifilari da 15 colpi. Questo risultato è stato ottenuto grazie al castello X-frame, che mantiene dimensioni simili al classico frame di una 1911 ma è in grado di accettare caricatori di maggiore capacità. Il design X-frame, inoltre, sfrutta la tensione della molla del cane per fissare le gauncette, che possono essere smontate e sostituite con altre di dimensioni diverse utilizzando un cacciaspine.
La Edc X9 monta una canna conica fluted da 4 pollici che, secondo il produttore, è in grado di garantire rosate da 1,5 pollici (3,8 cm) a 25 yard (23 metri). Come la canna, anche la camera di scoppio è scanalata.
La tacca di mira a coda di rondine è regolabile in elevazione, mentre il mirino presenta un inserto in fibra ottica.
Da notare le zigrinature sul carrello, riprese dal modello X-Tac, che permettono di avere una presa salda in qualsiasi condizione di utilizzo.
Wilson Combat descrive così la sua ultima creazione: “Creata da Bill Wilson insieme agli ingegneri Wilson combat e testata approfonditamente dal nostro team di progettisti, campioni di tiro ed esperti, la Edc X9 offre ai tiratori più esigenti un’arma ergonomica e occultabile con la precisione di una 1911 match-grade, che però conserva la capacità e l’affidabilità di una pistola d’ordinanza”.
Il prezzo è di 2895 dollari.