28 ottobre 2019

Matarese ha scelto Winchester

Anthony Matarese jr, tiratore statunitense ultratitolato, già campione del mondo di Sporting, sparerà con cartucce Winchester

Anthony Matarese jr, uno dei tiratori e istruttori sportivi di piattello più decorati e conosciuti, è ora membro del Team Winchester. Matarese rappresenterà il marchio "The american legend" nelle competizioni, utilizzando esclusivamente le famose cartucce per fucili Winchester Aa.

“Sono entusiasta di essere più strettamente associato all'iconico marchio Winchester. Considero le cartucce Winchester Aa lo standard aureo", ha affermato Matarese.

Anthony gareggerà nel campionato itinerante della National Sporting clays association, facendo ricorso alla tecnologia Winchester per le cartucce, mentre utilizza un sovrapposto Beretta. Una delle tappe annuali del tour è la M&M Hunting and Sporting clays, di proprietà e gestita dalla famiglia Matarese.

“Siamo orgogliosi di allinearci con uno sparatutto di classe mondiale come Anthony; la sua conoscenza e influenza di questo sport è fondamentale ”, ha dichiarato Matt Campbell, vicepresidente delle vendite e del marketing di Winchester ammunition.

Anthony Matarese jr di Pennsville, New Jersey, ha iniziato a sparare a sei anni. All'età di dieci anni, era già competitivo ad alto livello. Mentre la carriera di tiro di Anthony continua a svolgersi, è considerato uno dei tiratori americani di maggior successo di tutti i tempi. La passione di Anthony di trasmettere ciò che ha imparato ad altri tiratori sportivi è prevalente nel suo stile di allenatore. Nel 2014, Anthony è stato inserito nella Hall of fame della National Sporting clays association.

Palmarés di Anthony Matarese jr

23 volte membro del team Nsca All-American

14 volte membro del Team Usa Nsca

3 volte campione Browning/Briley

6 volte campione dello stato del New Jersey

5 volte medaglia mondiale Fitasc

Campione nazionale Sporting 2008

2008, 2012 campione Us Open

Campione mondiale di Sporting 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove