27 February 2009

Il regolamento Production 2009

Ecco il regolamento 2009 per le gare di tiro Production .22 Armi e Tiro.Per andare al calendario delle gare, CLICCA QUI.Per sapere quali armi sono ammesse nella categoria Production, CLICCA QUI.1 - Carabine Le armi ammesse sono quelle camerate per il calibro .22 long rifle e sono suddivise in due gruppi: Production e Super production. La classificazione delle carabine nel gruppo Production sarà definita da un’apposita commissione che deciderà in base alle...
Il regolamento Production 2009

Il regolamento production 2009

Ecco il regolamento 2009 per le gare di tiro Production .22 Armi e Tiro. Per andare al calendario delle gare, CLICCA QUI. Per sapere quali armi sono ammesse nella categoria Production, CLICCA QUI. [

] 1 - Carabine Le armi ammesse sono quelle camerate per il calibro .22 long rifle e sono suddivise in due gruppi: Production e Super production. La classificazione delle carabine nel gruppo Production sarà definita da un’apposita commissione che deciderà in base alle caratteristiche tecniche dell’arma e, non ultimo, allo spirito che ha dato origine alla specialità. Le carabine che non otterranno la classificazione nella Production potranno essere impiegate nella Super production. - 1a sono ammesse soltanto carabine dotate di caricatore. In gara potrà essere utilizzato un solo caricatore; è ammesso l’uso del falso caricatore; - 1b le carabine devono essere originali alla produzione di serie (faranno fede le caratteristiche descrittive del catalogo del produttore/importatore) per quanto riguarda azione, canna e calciatura; - 1c in nessun caso potranno essere applicati accorgimenti o congegni atti a migliorare le prestazioni e sostituite azione e canna con altre non originali. È consentita l’asportazione delle magliette portacinghia, l’accuratizzazione o la sostituzione dello scatto e l’accuratizzazione della calciatura con glass bedding - 1d per le carabine dotate di calciolo regolabile in altezza, questo dovrà essere bloccato in modo che la sua estremità inferiore non oltrepassi il limite più basso della proiezione della calciatura. 2 - Ottiche Il cannocchiale dovrà: - 2a essere originale alla produzione di serie (faranno fede le caratteristiche descrittive del catalogo del produttore/importatore); - 2b avere ingrandimenti non superiori a 6,5X. I cannocchiali con ingrandimenti variabili saranno bloccati, dalla direzione di gara, su tale valore tramite nastro adesivo - 2c è possibile montare filtri colorati, ma non lenti d’ingrandimento addizionali. 3 - Rest Il rest, identico per tutti i tiratori, sarà fornito dall’organizzazione. Non sono ammessi, in alcun caso, rest personali. 4 - Bersaglio Il bersaglio ufficiale sarà quello messo a punto e approvato dall’Aibr22 e da Armi e Tiro. 5 - Colpi di gara Le gare di qualificazione alla finale avranno svolgimento su 50 colpi (25 colpi per bersaglio). Illimitati i colpi di prova, che potranno essere sparati in qualsiasi momento. 6 - Tempo di gara Il tempo per effettuare ogni serie di 25 colpi, compresi i colpi di prova, è di 20 minuti. Sarà cura della direzione di gara segnalare ai tiratori i cinque minuti finali. 7 - Controllo attrezzatura Prima di accedere alla linea di tiro, è obbligatorio sottoporre l’attrezzatura utilizzata al controllo della direzione di gara. La direzione di gara si riserva il diritto di controllare in ogni momento, carabina e accessori. 8 - Norme generali Il tiro si effettua nella posizione da seduti, con carabina appoggiata soltanto anteriormente sul rest. La parte posteriore della carabina non può essere appoggiata direttamente sul banco, ma deve essere sostenuta dalla mano o dal braccio del tiratore senza interposizione di materiali di alcun genere. È ammesso l’uso della gomitiera soltanto sul braccio forte, non è ammesso l’ impiego di guanti sulla mano debole; - 8a non è ammesso l’impiego di giacche da tiro accademico e, comunque, gli indumenti indossati dal tiratore, in particolare per quanto riguarda giacche, giubbotti, maglioni e gomitiere dovranno presentare caratteristiche di completa flessibilità, per non creare nessun tipo di supporto per la carabina; - 8b a ogni colpo sparato fuori tempo massimo sarà assegnato il punteggio di valore zero. In caso di tiro su bersaglio di altro concorrente, il tiratore che denuncerà immediatamente l’errore alla direzione di gara non subirà alcuna penalizzazione; - 8c non è consentito sparare più di un colpo nella stessa visuale. Nel caso in cui nella stessa visuale sia verificata la presenza di più colpi nel corso del controllo bersagli, sarà conteggiato il colpo avente valore inferiore. Se, inoltre, sulle 25 visuali di gara sarà presente un numero di colpi superiore a 25, per ogni colpo in più sarà applicata una penalizzazione di due punti sul punteggio totale; La classifica generale individuale. Al fine dell’ammissione alla finale, per ogni tiratore saranno presi in considerazione i cinque migliori risultati ottenuti nelle otto prove valide per il circuito. In caso di parità, sarà conteggiato il numero totale delle mouche, poi il punteggio più basso sui quattro realizzati. La finale. Al termine delle gare di qualificazione, sarà disputata una finale alla quale saranno ammessi i migliori venti tiratori di Production e Super production, i quali spareranno cinquanta colpi. Alla fine dei cinquanta colpi, i migliori dieci saranno ammessi al turno finale da venticinque colpi. La classifica sarà stilata sommando il risultato dei cinquanta colpi e quello dei venticinque. Tasse d’iscrizione. L’iscrizione alla gara costa 21 euro. [

]

© RIPRODUZIONE RISERVATA