di Giulio Orlandini - 10 July 2017

I nuovi campioni italiani a 1.000 yard

Sul campo di Forno Taro (Pr) sono stati assegnati i titoli italiani della F-class: a Domenico Squaratti la Open, mentre Vincenzo Lombardi si è aggiudicato la Tr.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/24 Le linee di tiro a mille yard del campo di tiro Valle del lupo a Fornovo Taro (Pr) hanno ospitato la quinta edizione della finale del Campionato italiano F-class.
    • Walter Boni, terzo classificato in F-class Open nel girone Emilia. " data-idx="13" data-total="24" onclick="common_swapGalleryImage(this);" data-galleryfolder="7/8/7/787/" data-filename="4fbd47721584ab2bfd385dfe2efeea76.jpg" data-originalfilename="DSC_0885.JPG" >
    • Aitld, Marco Alberini, consegna a Giuseppe Di Maria l'omologazione di primato italiano: 75 punti e 9 v-bull a 1.000 yard in F/Tr" data-idx="20" data-total="24" onclick="common_swapGalleryImage(this);" data-galleryfolder="7/8/7/787/" data-filename="2494020b6c676fb40ef27c0101facbbd.jpg" data-originalfilename="DSC_0919.JPG" >

    la quinta edizione del Campionato italiano F-class si è conclusa domenica sull'Appennino parmense. Sulle linee di tiro del campo dell'asd Valle del lupo, sono stati assegnati i titoli della categorie Open e Tr a 1.000 yard, con oltre 50 tiratori a sfidarsi sull'insidioso campo, in giornate rese torride dalla calura e apparentemente tranquille sul versante del vento. Sabato mattina è toccato alla Open: ad aggiudicarsi la corsa al titolo è stato Domenico Squaratti, uno dei tiratori italiani più esperti, bravo a sorprendere alcuni dei favoriti della vigilia.
    A sparigliare le carte ci ha pensato, invece, Vincenzo Lombardi, campione italiano 2017 della Tr: il tiratore napoletano, che nella fase di qualificazione spara su un campo con linee a 500 metri, ha messo in fila tutti i più accreditati tiratori per la vittoria finale. Lombardi che con i suoi compagni di squadra (Cataldo, Monteleone, Ricciardulli, con Foglia riserva) si è anche aggiudicato il titolo italiano a squadre, sempre in Tr. Nella finale a squadre della Open, ridotta, purtroppo, alla partecipazione di soli due team, ad avere la meglio è stata la squadra di Tony Open, completata da Forner, Canal e Ghielmetti.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA