22 febbraio 2015

La nuova Beretta Apx

Presentata in anteprima alla fiera Idex, in svolgimento ad Abu dhabi, la nuovissima pistola Beretta Apx

La nuova beretta apx

Presentata in anteprima alla fiera Idex, in svolgimento ad Abu dhabi, la nuovissima pistola Beretta Apx. Si tratta della prima polimerica a percussore lanciato dell'azienda di Gardone e già a prima vista denuncia la propria indipendenza nei confronti di qualsiasi prodotto precedente del colosso gardonese. Abbandonata la chiusura rototraslante a vantaggio di una Browning modificata, ha finitura nitrurata anticorrosione e antiriflesso, scatto in semi-doppia azione con corsa di 6 mm e reset di 3 mm, per un peso di sgancio di 2.800 grammi. La canna è lunga 108 mm per una lunghezza totale di 192 mm, ovviamente è prevista sia in 9x19 mm (9x21 per l'Italia) sia in .40 S&W, con caricatore bifilare a presentazione singola di 17 colpi in 9 (15 per l'italia) e 15 in .40. Tre dorsalini intercambiabili, che si prolungano anche sui lati, tacca di mira e mirino innestati a coda di rondine e dotati di un peculiare sistema per la regolazione del punto di impatto. Sul lato sinistro del fusto è presente un foro, attraverso il quale è possibile disarmare il percussore per lo smontaggio senza dover premere il grilletto. Ovviamente non ha sicure manuali (ma una leva ambidestra sul fusto è disponibile come optional), a favore della sola sicura automatica al percussore (che come sulla 92 e sulla Px4 protrude dal carrello quando si preme il grilletto) e sul grilletto; hold open ambidestro, pulsante di sgancio caricatore reversibile. La commercializzazione sul mercato italiano non è prevista prima del 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA