Rossetti si ferma all'argento nello Skeet

1 agosto 2017
di Michele Cassano
Rossetti si ferma all'argento nello Skeet
Il campione olimpico viene battuto allo shoot-off dall'atleta della Repubblica ceca Milos Slavicek. La squadra con Filippelli e Cassandro anch'essa d'argento

Gli Europei di tiro a volo 2017, in corso di svolgimento a Baku, si chiudono con l'argento nello Skeet maschile per i colori italiani.

A ottenerlo è l'olimpionico Gabriele Rossetti, che sulle pedane azere è andato vicinissimo al trono continentale; salvo poi cedere allo spareggio nel duello con Milos Slavicek, tiratore della Repubblica ceca classe 1993.

A partire meglio è il ceco, ma poi il toscano recupera sino al pareggio a quota 54/60: da lì in poi un lungo shoot-off, che si conclude sull'11-9 a favore di Slavicek; il quale trova il suo primo grande risultato di prestigio fra i seniores.
Il bronzo, invece, è andato allo svedese Stefan Nillson: con 43 piattelli sbriciolati,
lo shooter di Trelleborg è riuscito a salire sul podio precedendo la concorrenza russa di Zemlin e Astakhov.

Da registrare infine vi sono il settimo posto individuale di Riccardo Filippelli, che per un nulla è rimasto fuori dalla finale a sei, e il ventunesimo di Tammaro Cassandro: il trio azzurro si è piazzato al secondo posto nel concorso a squadre, con 359 pti. Vittoria alla Russia, prima con 362, bronzo alla Svezia, con 357.


Foto: ISSF / Voice 2 Media

© RIPRODUZIONE RISERVATA