Il Beretta team dei “dinamici”

30 giugno 2017
di Massimo Vallini
Il Beretta team dei “dinamici”
Il nuovo Beretta 1301 Comp “pronto gara al 100%”, con le modifiche suggerite dagli agonisti, è stato consegnato ieri a 8 tiratori italiani del Beretta team

Il nuovo Beretta 1301 Comp è stato consegnato ieri agli 8 atleti del team Beretta che gareggiano nelle division Standard e Modified della specialità Shotgun Ipsc. Il semiautomatico a recupero di gas di serie è stato aggiornato proprio sulla base delle indicazioni ricevute dagli atleti: elevatore più lungo, bocchettone di alimentazione maggiormente svasato, campo matricolare posizionato appena davanti al ponticello.
I tiratori italiani del team Beretta che si dovranno preparare per il Mondiale dell’anno prossimo in Francia sono: il commissario tecnico Roberto Vezzoli (campione del mondo assoluto 2015), Pierluigi Andreato (5° classificato World shoot senior 2015), Andrea Bertelli (bronzo a squadre World shoot senior 2015), Elia Foresti (3 volte argento a squadre Italiani shotgun modified), Marco Fuin (bronzo a squadre ai Mondiali 2012 e 2015), Danilo Mainardi (campione italiano senior 2014), Gavino Mura (campione del mondo super senior 2015), Fernando Schiappa (campione italiano di categoria 2014-’15-’16).
Agli italiani del team Beretta si aggiungeranno presto anche tiratori stranieri a conferma del forte impegno dell’azienda di Gardone Beretta nel tiro dinamico sportivo (oltreché nel tiro a volo). Beretta, grazie e Roberto Vezzoli attraverso video tutorial, ha svolto anche opera di divulgazione della disciplina in cui vede grandi spazi di crescita.
Nel 2018 tornerà la Gold cup specifica, mentre quest’anno è stata offerta la possibilità di provare il 1301 durante la fiera Hit al campo di Montebello vicentino e la stessa possibilità sarà offerta gratuitamente e per la prima volta nella quarta edizione del Family day il prossimo 16 luglio ad Agna (Pd), insieme a tutte le altre armi sportive del gruppo.

Il Beretta team dei “dinamici”
© RIPRODUZIONE RISERVATA