6 buone ragioni per comprare una carabina in 9 mm

23 maggio 2017
di Alessandro Chiarenza
6 buone ragioni per comprare una carabina in 9 mm
Le carabine in 9 mm sono sempre più numerose sul mercato. E ci sono almeno 6 buone ragioni per comprarle...

Dando un’occhiata a siti americani specializzati nel commercio di armi, è sempre più frequente vedere in cima alle classifiche di vendita carabine in calibro 9 mm. A fianco degli inossidabili Ar 15, infatti, possiamo trovare Beretta Cx4 Storm, Cz Scorpion Evo, Sig Mpx e molte altre ancora. Sembra quindi che sempre più tiratori decidano di affiancare una carabina in 9 mm al proprio 5.56/.223. Cerchiamo quindi di capire il perchè di questo successo e quali sono i punti di forza di questa categoria di armi.

PREZZO

Senza dubbio, il motivo principale che spinge molti tiratori ad acquistare una carabina in 9 mm è il prezzo delle munizioni. Infatti, una scatola di colpi calibro .223 costa mediamente 20 euro, mentre il 9x21 si aggira sui 10 euro. Insomma, un bel risparmio, che aumenta ancora di più se la nostra carabina “primaria” utilizza calibri più costosi come il .308 Winchester. Il minor costo delle munizioni si traduce nella possibilità di allenarsi più frequentemente, sparando allo stesso tempo una maggiore quantità di colpi. In alternativa, possiamo sempre reinvestire il denaro risparmiato comprando un’arma nuova.

SENSAZIONE DI UTILIZZARE UN’ARMA LUNGA

Quando si parla di armi, tutti noi abbiamo preferenze. Per esempio, alcuni tiratori non amano sparare con armi corte. Nonostante utilizzino un calibro da pistola, le carabine in 9 mm riescono a trasmettere molte delle sensazioni che si provano quando si utilizza un’arma lunga. La posizione da assumere, l’impugnatura e il modo di mirare, infatti, rimangono invariati rispetto alle carabine in calibro maggiore. Coloro che non amano l’assenza di rinculo tipica delle armi lunghe in .22, saranno poi felici di sapere che nelle carabine in 9 mm il rinculo, se pur minimo, c’è e si sente. Tutti questi fattori fanno di una carabina in 9 mm un’ottima “arma ponte” per chi vuole passare dal .22 a un calibro più grande.

COMPATIBILITÁ DEI CARICATORI

6 buone ragioni per comprare una carabina in 9 mm

Alcune carabine in 9 mm, come il Kriss Vector o il Just Right carbine, utilizzano gli stessi caricatori delle pistole Glock. Questo è un grande vantaggio poiché non si dovranno acquistare caricatori specifici per la carabina ma, se abbiamo una Glock, potremmo utilizzare gli stessi caricatori della nostra pistola. Non dovendo trasportare caricatori diversi, inoltre, la nostra borsa per il poligono diventerà senza dubbio più leggera.

PESO E MANEGGEVOLEZZA

Con un peso che spesso è inferiore a 3 kg (un Beretta Cx4 Storm pesa appena 2,5 kg), le carabine in 9 mm sono la scelta ideale per chi desidera un’arma lunga leggera e maneggevole, che non affatichi anche dopo aver sparato molti colpi. Il peso contenuto renderà certamente felici anche mogli o fidanzate dalla corporatura esile, che non dovranno più stancarsi utilizzando armi per loro troppo pesanti o dal rinculo troppo poderoso.

PRECISIONE

Nonostante non siano certamente concepite per il tiro a lunga distanza, le carabine in 9 mm hanno una precisione in molti casi sorprendente a 50 metri. Con un po’ di allenamento e le giuste munizioni, è possibile ottenere buone rosate anche a 100 metri di distanza. Non pensiate quindi che questa tipologia di arma manchi di versatilità e sia utile solo per il tiro ravvicinato.

DIVERTIMENTO

6 buone ragioni per comprare una carabina in 9 mm

Ultimo importantissimo fattore da tenere in considerazione, somma di tutte le caratteristiche descritte in precedenza, è il divertimento. Possiamo infatti cimentarci in gare improvvisate tra amici senza preoccuparci troppo del costo delle munizioni, far sparare nostra moglie senza sentire lamentele riguardo al peso eccessivo dell’arma oppure allenarci utilizzando un’arma lunga poco impegnativa. Insomma, se avete l’occasione provate una carabina in 9 mm, vedrete che non vi deluderà!

© RIPRODUZIONE RISERVATA