La strategia Ue sulla biodiversità fino al 2030

La strategia Ue sulla biodiversità fino al 2030

È stata pubblicata a Bruxelles la strategia dell’Ue sulla biodiversità per il prossimo decennio. La chiave è la conservazione degli habitat

Biodiversità sì, ma regolata

Biodiversità sì, ma regolata

Il 22 maggio è la giornata mondiale della biodiversità. Per Fondazione Una è necessario riportare l'attenzione sulla tutela della biodiversità proprio in questo momento che ha inciso profondamente sugli equilibri naturali

Cacciatori fondamentali per lo studio della fauna

Cacciatori fondamentali per lo studio della fauna

Uno studio di un gruppo di ricercatori norvegesi evidenzia l’importanza dei cacciatori nello studio della biodiversità in Europa. Per quattro ragioni

Rinasce l’integruppo Biodiversità, caccia e ruralità

Rinasce l’integruppo Biodiversità, caccia e ruralità

Approvato l’integruppo “biodiversity, hunting countryside” presso il Parlamento europeo, grazie anche al contributo della Cabina di regia venatoria

La scienza più delle emozioni

La scienza più delle emozioni

Un importante articolo pubblicato sulla rivista Science, sottoscritto da 133 scienziati, che afferma come iI bando della caccia da trofeo metta in pericolo la biodiversità

Fondazione Una ha i suoi delegati territoriali

Fondazione Una ha i suoi delegati territoriali

I 15 rappresentanti regionali promuoveranno nel proprio territorio i progetti Una dedicati alla salvaguardia e alla valorizzazione della biodiversità.

MinAmbiente e Fondazione Una condividono gli intenti

MinAmbiente e Fondazione Una condividono gli intenti

Ministero dell’Ambiente e Fondazione Una Onlus firmano il protocollo d’intenti per obiettivi condivisi. Il documento, siglato oggi dal ministro Galletti e dal presidente Nicola Perrotti, punta su salvaguardia e valorizzazione della biodiversità

Smettete di vendere scoiattoli grigi

Smettete di vendere scoiattoli grigi

Legambiente, attraverso il proprio presidente nazionale Vittorio Cogliati Dezza, ha chiesto al Ministro dell’Ambiente Corrado Clini di “assegnare una via preferenziale e urgente all'approvazione dello specifico decreto ministeriale, su cui i funzionari dello stato lavorano da diversi anni, al fine di chiudere il "rubinetto" del commercio delle specie di scoiattoli alloctoni nel nostro Paese