Porto per difesa: pianeta terra chiama Tar...

Porto per difesa: pianeta terra chiama Tar...

Con una incredibile sentenza il Tar della Liguria dimostra di vivere in un altro pianeta rispetto alla realtà. Cosa è successo?

Niente rinnovo anche per il dentista dei vip

Niente rinnovo anche per il dentista dei vip

La cronaca di Bergamo del Corriere della sera dà conto della grottesca vicenda che ha visto, suo malgrado, protagonista Giovanni Macrì, odontoiatra molto noto per aver “ridato il sorriso” a diversi Vip

Una condanna per peculato non può costare il porto d'armi

Una condanna per peculato non può costare il porto d'armi

Interessante sentenza del Tar Liguria, che ribadisce come una condanna patteggiata non possa comportare alcun automatismo di ostatività al rilascio di un porto d'armi

Un piccolo furto non può costare il porto d'armi

Un piccolo furto non può costare il porto d'armi

Il quotidiano L’Adige ha reso nota una importante sentenza del Tar di Trento, che ha fatto restituire il porto d’armi a un cacciatore che era stato condannato per il tentato furto di merce (del valore di pochi euro) da un supermercato

Dalla Liguria, una sentenza importante

Dalla Liguria, una sentenza importante

Secondo quanto riportato dall'Ansa, il Tar della Liguria ha emesso una sentenza che stabilisce un principio molto importante in materia di porto di pistola per difesa personale. Quale?

Il Tar di Trento sconfessa il ministero

Il Tar di Trento sconfessa il ministero

Una importante sentenza in cui un Tar rovescia l’interpretazione rigoristica del ministero dell’Interno sulla concessione del porto d’armi in caso di precedenti penali, anche dopo l’intervenuta riabilitazione. Cosa hanno detto i giudici?

 

Il Tar dice sì ai botti per Roma

Il Tar dice sì ai botti per Roma

Il Tar del Lazio ha sospeso con provvedimento d'urgenza l'ordinanza della sindaca Raggi: i botti di capodanno, a Roma, si faranno. Ha commentato l'accaduto anche il presidente di Assoarmieri, Antonio Bana

Anche il Tar di Firenze non ci sta

Anche il Tar di Firenze non ci sta

Ancora una questura che non vuole rinnovare il porto d'armi a causa di precedenti penali ridicoli risalenti a trent'anni prima. Ancora un tribunale amministrativo che, per fortuna, dà ragione ai cacciatori!

Il Tar sconfessa il Consiglio di Stato

Il Tar sconfessa il Consiglio di Stato

Può una questura rifiutare il rinnovo di un porto di fucile per caccia perché 56 (cinquantasei) anni prima il possessore commise un reato "bagatellare"? Per il Tar, no!

Reato archiviato, il porto non può essere negato

Reato archiviato, il porto non può essere negato

Il Tar di Cagliari si è pronunciato su una questione che interessa molti appassionati, i quali talvolta si vedono negare il rilascio o il rinnovo di un’autorizzazione in materia di armi perché sono stati sottoposti a procedimento penale, anche quando quest’ultimo si sia concluso con l’archiviazione

Il Tar rompe la monotonia delle prefetture

Il Tar rompe la monotonia delle prefetture

Il Tar cambia la decisione della Prefettura e concede il possesso di una pistola al ricorrente. È questo l’esito finale di una vicenda che affonda le proprie radici nel lontano 1996 e nella quale, in questi ultimi anni, alle conseguenze di un fatto di cronaca si è aggiunta una battaglia legale

Il Tar Lombardia spegne la Lac

Il Tar Lombardia spegne la Lac

Con ordinanza numero 1277/2013 del 21 novembre scorso, la sezione prima del Tar Lombardia di Milano ha respinto l’istanza cautelare presentata dalla Lac (Lega per l’abolizione della caccia) avverso al dgr (decreto della giunta regionale) numero X/620 del 6 settembre 2013 e atti connessi. Da questa ordinanza, ne consegue che l’attività degli impianti di cattura degli uccelli selvatici a fini di richiamo può continuare sino al 31 dicembre 2013

Il Tar (ri)blocca la caccia in Liguria

Il Tar (ri)blocca la caccia in Liguria

Con un decreto, il Tar della Liguria ha accolto la richiesta di sospensiva avanzata da alcune associazioni ambientaliste e sospeso il nuovo calendario venatorio. Francesco Bruzzone (Lega Nord): “Grande la rabbia e la delusione fra i cacciatori che potrebbero attuare forme organizzate di protesta”

Arcicaccia Piemonte si scaglia contro l'assessore

Arcicaccia Piemonte si scaglia contro l'assessore

Mario Bruciamacchie, presidente onorario di Arcicaccia Piemonte, ha scritto una dura lettera di attacco nei confronti dell'assessore regionale Claudio Sacchetto, artefice a suo dire della sospensione della caccia disposta dal Tar

Lamberti: "la legge sul porto d´armi è vecchia"

Lamberti: "la legge sul porto d´armi è vecchia"

Cesare Lamberti, presidente del Tar dell´Umbria, ha rilasciato una dichiarazione in merito alla recente strage compiuta a Perugia

Altre regioni vincono al Tar

Altre regioni vincono al Tar

Dopo le ordinanze dei Tar di Calabria, Liguria e Veneto, altre conferme sulla validità dei Calendari venatori fondati sulle indicazioni fornite da Face Italia e Ufficio Avifauna migratoria della Federcaccia vengono dai pronunciamenti dei Tar del Lazio e della Sardegna

In Liguria, ungulati senza piombo

In Liguria, ungulati senza piombo

In Liguria, il Tar ha finalmente sciolto il nodo del calendario venatorio, con però alcuni limiti per il fagiano (la cui caccia chiuderà il 30 novembre) ma, soprattutto, per gli ungulati: considerando, infatti, non adeguatamente motivata la decisione della giunta regionale di non limitare la caccia agli ungulati alle sole munizioni senza piombo, il Tar ha accolto il ricorso delle associazioni ambientaliste

Il Tar ferma la caccia in Veneto

Il Tar ferma la caccia in Veneto

La sospensiva fino al 30 ottobre. L'assessore regionale Daniele Stival: «Il vero problema è una grave mancanza europea. C’è chi pontifica e polemizza con la regione, ma siede da anni a Bruxelles e non ha fatto nulla». Il presidente della Federcaccia di Padova, Oscar Stella: «Un’ingiustizia, manifesteremo a Venezia»