Il Kalashnikov del futuro

Il Kalashnikov del futuro

La prestigiosa Kalashnikov Izhevsk state technical university ha depositato il brevetto per un nuovo fucile d’assalto: le linee sono quelle famose, ma... la sostanza è ben diversa.

Kalashnikov concern a gonfie vele

Kalashnikov concern a gonfie vele

La Kalashnikov concern raddoppia il fatturato: dalle sanzioni al boom attuale. Ma non si tratta solo degli Ak47, le strategie globali dell’azienda puntano anche su…

Kord 5,45x39: la “Minimi” dell’Est

Kord 5,45x39: la “Minimi” dell’Est

Outing di una delle concorrenti del programma russo Tokar-2, che cerca una mitragliatrice leggera per le forze di sicurezza: si tratta della Kord 5,45

Il Kalashnikov a pompa

Il Kalashnikov a pompa

Kalashnikov concern mostra il Ksz-223, una carabina a pompa pensata per le gare Ipsc

Il nuovo Ak12? È il vecchio Ak47!

Il nuovo Ak12? È il vecchio Ak47!

Durante la recente esposizione Army 2016 nella regione di Mosca, la Kalashnikov concern ha fatto una dichiarazione piuttosto inconsueta: cesserà lo sviluppo dell’Ak 12 così come visto negli ultimi due anni, in favore di un nuovo modello denominato sempre Ak 12 ma che assomiglia al vecchio Ak 47-Ak 74

Le novità della Kalashnikov concern

Le novità della Kalashnikov concern

Il nuovo sniper semiautomatico Svk e la Pdw M4 (nella foto) successori del Dragunov Svd e dell’Aksu-74. Nuova “veste” per il Saiga 107

Kalashnikov "apre" all'Asia

Kalashnikov "apre" all'Asia

Durante il recente salone Defense & Security di Bangkok, Alexei Krivoruchko, Ad della Koncern Kalashnikov, ha rilasciato all’agenzia russa Ria Novosti una intervista dove spiega le nuove strategie commerciali dell’azienda e tra queste, una decisa penetrazione sui mercati asiatici del Pacifico