Miti da sfatare: proibire l'esportazione di trofei aiuta la natura?

Miti da sfatare: proibire l'esportazione di trofei aiuta la natura?

La Cic interviene con un comunicato per demolire, numeri alla mano, una delle menzogne più pericolose per la sopravvivenza del mondo venatorio. Proibire l'esportazione di trofei di caccia e, di conseguenza, il turismo venatorio, minaccia la sopravvivenza di intere specie e del loro habitat.

Il principe sostiene la caccia

Il principe sostiene la caccia

Il duca di Cambridge si è schierato a favore della caccia grossa in Africa, sostenendo le intenzioni del presidente del Botswana di rendere nuovamente legale il prelievo selettivo dei numerosi elefanti presenti nel Paese

Bomben: "Cade l’ultimo baluardo della conservazione in Africa"

Bomben: "Cade l’ultimo baluardo della conservazione in Africa"

Il conservazionista e istruttore di ranger antibracconaggio in Africa, Davide Bomben, spiega i motivi della strage di elefanti in Botswana

La follia disarmista danneggia anche la natura

La follia disarmista danneggia anche la natura

Il governo del Botswana disarma le squadre antibracconaggio e a farne le spese, questa volta, sono stati gli elefanti. 87 gli esemplari trovati morti negli ultimi giorni, la più grave strage di pachidermi mai registrata

La soluzione per i bracconieri

La soluzione per i bracconieri

Dopo aver annunciato la sospensione della caccia in Botswana, ora il Paese africano introduce la legge "shoot to kill" per i bracconieri di elefanti e rinoceronti: poliziotti, soldati e guardie forestali potranno sparare per uccidere e difendere così questi animali definiti "importanti per il turismo".