L’escursionismo uccide più della mafia?

L’escursionismo uccide più della mafia?

I legali detentori di armi uccidono più della mafia, è questo il refrain di una nota associazione anti-armi. Abbiamo provato anche noi a isolare singoli dati dal contesto, ottenendo risultati altrettanto ridicoli!

Infamia sui legali detentori e gli sportivi

Infamia sui legali detentori e gli sportivi

Servizio costruito ad arte, ieri sera, da Le Iene per gettare fango sui tiratori sportivi e i legali detentori di armi. Unica fonte, i database a senso unico di Opal. Le federazioni del tiro che fanno?

Gli omicidi calano. Tutti! Ma non si può dire...

Gli omicidi calano. Tutti! Ma non si può dire...

Consueta faziosità nel prospettare i dati sugli omicidi commessi in Italia, questa volta è il Fatto quotidiano a distorcere in modo inaccettabile i fatti

Germania: boom di pistole, sì, ma… a salve

Germania: boom di pistole, sì, ma… a salve

Il giornale.it riprende una notizia della stampa tedesca, relativa a una presunta “corsa alle pistole” da parte dei cittadini teutonici. Peccato che in realtà…

Sicurezza: si può fare di più

Sicurezza: si può fare di più

Il punto sulla questione sicurezza con un ricco panel di esperti. Occorre maggiore responsabilità da parte dei cacciatori. Presente anche il senatore Bruzzone...

Niente boom di pistole…

Niente boom di pistole…

Ma guarda un po': dopo l’approvazione della legittima difesa, niente corsa ad armarsi!

Il questore di Reggio Calabria si vergogni!

Il questore di Reggio Calabria si vergogni!

Il questore di Reggio Calabria si inventa l'inversione dei ruoli: non è lui che deve difendere i cittadini dai furti, ma è il cittadino che deve impedire che i criminali si impossessino delle sue armi!

L’ultima “X” di Beretta

L’ultima “X” di Beretta

A sorpresa e solo sul sito di Beretta Usa, debutta una nuova serie che ha come base la 92x. Declinata in tre versioni: Full size, Centurion e Compact

Fiocchi in commissione Ambiente Ue

Fiocchi in commissione Ambiente Ue

Pietro Fiocchi è stato nominato membro effettivo della commissione Ambiente e sostituto della commissione Industria

Intervista a Massimo Candura

Intervista a Massimo Candura

Facciamo il punto della situazione del settore armiero. Il senatore Massimo Candura, trevigiano, è un appassionato di tiro sportivo e frequentatore di poligoni privati e del Tsn

Il preferito al Sud è cacciatore

Il preferito al Sud è cacciatore

Ha raccolto oltre 65 mila preferenze al Sud, secondo solo a Matteo Salvini. Massimo Casanova, imprenditore romagnolo trapiantato in Puglia, è un beccacciaio appassionato

Folta rappresentanza di cacciatori e tiratori

Folta rappresentanza di cacciatori e tiratori

Clamorosi i risultati delle Europee. Lega stravince e rischia di essere il primo partito d’Europa. Ecco i risultati dei candidati vicini al mondo delle armi e della caccia

Il voto europeo per Assoarmieri e Conarmi

Il voto europeo per Assoarmieri e Conarmi

I presidenti delle due associazioni esprimono il loro parere sui candidati. Produttori e commercianti di armi hanno una precisa idea di quale voto sia davvero “utile”, soprattutto in prospettiva del lavoro parlamentare

Prova di maturità per il mondo armiero

Prova di maturità per il mondo armiero

Dopo le elezioni, tutti vorranno capire quanto sia stato importante l’apporto del nostro mondo rispetto al sostegno di candidati significativamente schierati a nostro favore

Una candidata "amica": Anna Bonfrisco

Una candidata "amica": Anna Bonfrisco

Il direttore di Armi e Tiro, Massimo Vallini, ha intervistato in esclusiva la senatrice leghista Anna Cinzia Bonfrisco, che si candida per le Europee 2019. Un politico che ha mostrato attenzione per il mondo dei legali detentori di armi, fin dal 2008!

Secondo provvedimento pro-armi per Bolsonaro

Secondo provvedimento pro-armi per Bolsonaro

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha siglato un ordine esecutivo che concede alcune agevolazioni per il legale possesso di armi nel Paese. Quali?

Tajani? Con che faccia?

Tajani? Con che faccia?

Il vicepresidente di Forza Italia taglierà il nastro di Caccia village a Umbriafiere di Bastia Umbra, sabato prossimo. Ma il suo partito non è lo stesso della Brambilla? Lo stesso che ha approvato la direttiva europea antiarmi?

La tenacia di Maullu

La tenacia di Maullu

L'Europa, la "lobby" delle armi, la caccia, il valore economico del settore. L'asse franco-tedesco e anche la prospettiva dello schieramento dei partiti del Centro-Destra, dove infiamma la polemica...

Ispirati dal Genio

Ispirati dal Genio

Due splendidi sovrapposti realizzati da Beretta per onorare la memoria di Leonardo da Vinci, ispirati a due delle sue opere più celebri. La presentazione in uno dei luoghi simbolo dell’operosità valtriumplina, visitato, forse, anche dallo stesso Leonardo

Comi replica a Fiocchi

Comi replica a Fiocchi

Lara Comi (Fi) sulla "querelle" con il candidato di Fratelli d'Italia Pietro Fiocchi: "Mio impegno per la caccia con i fatti. Sulla direttiva armi Pietro Fiocchi ha memoria corta"

Pietro Fiocchi risponde a Lara Comi

Pietro Fiocchi risponde a Lara Comi

Polemica tutta locale innescata da un'europarlamentare di Forza Italia "vecchia conoscenza" del settore. Pietro Fiocchi rilancia la sfida anche alla Brambilla

Nordio: "Basta parlare di Far west!"

Nordio: "Basta parlare di Far west!"


L'ex magistrato interviene a L'aria che tira su La7: «Chi si difende in casa propria non pratica giustizia fai da te. Basta con la litania petulante del Far west!»

Le armi in Italia

Le armi in Italia

Il convegno di venerdì scorso è servito per riparlare della ricerca Sicurezza e legalità, ma soprattutto per fare il punto sulla strategia per valorizzare e difendere il settore. Presenti Maullu e Osnato, nonché alcuni esperti

Repubblica risfodera la lobby

Repubblica risfodera la lobby

Il Pd chiama e Repubblica risponde. Questa volta ricorrendo all’attacco personale e alle gole profonde. La solita accozzaglia di falsità passate per verità (di comodo)

«Fare i rapinatori in Italia è più difficile»

«Fare i rapinatori in Italia è più difficile»

Lo dichiara il vicepremier subito dopo l’approvazione della “nuova” legittima difesa: «Non si distribuiscono armi, non si legittima il Far west, ma si sta con i cittadini per bene»