La chiusura inerziale Benelli

29 giugno 2005
La chiusura inerziale Benelli
Inventata da Bruno Civolani, è diventata una delle più apprezzate dai cacciatori

La chiusura inerziale benelli

I fucili a canna liscia Benelli hanno un sistema di chiusura unico e molto affidabile. La canna è fissa, l’otturatore è composto di un blocco posteriore e di una testina rotante, con due alette che si impegnano nella culatta. Tra le due parti del carrello è posta una robusta molla a spirale. All’atto dello sparo, l’arma intera arretra per effetto del rinculo. La parte posteriore dell’ otturatore, per inerzia, tende a rimanere nel suo stato di quiete, quindi subisce un movimento relativo in avanti, comprimendo la molla interna. Il ridistendersi di questo componente fa arretrare il corpo dell’otturatore che, tramite piani inclinati, fa ruotare la propria testa, svincolandola dalla culatta e realizzando estrazione ed espulsione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA