Gli attacchi per ottica firmati Daniel Defense

4 September 2018
di Alessandro Chiarenza
Gli attacchi per ottica firmati Daniel Defense
Daniel Defense amplia la sua gamma di prodotti con degli attacchi per ottica dedicati alla piattaforma Ar

L’americana Daniel Defense è conosciuta principalmente per le sue eccellenti carabine su base Ar, che si distinguono per cura del dettaglio e ottima qualità costruttiva. L’azienda, inoltre, produce anche l’astina quad rail Ris II (Rail interface system II), utilizzata dallo United States Special operations command (Socom). Recentemente, Daniel Defense ha deciso di ampliare la propria gamma di prodotti con degli attacchi per ottiche progettati appositamente per la piattaforma Ar.

Gli attacchi per ottica firmati Daniel Defense

La prima novità è un attacco per red dot con corpo a tubo, come l’Aimpoint Pro. L’anello misura 30 mm ed è diviso verticalmente; per avere una maggiore robustezza, la metà inferiore dell’anello e la base hanno un design monopezzo. Il punto rosso viene saldamento fissato serrando 4 viti torx, mentre il sistema brevettato Rock & lock permette un montaggio facile e veloce su slitte Picatinny. La costruzione è in alluminio 6061-T6 con anodizzazione dura tipo 3, caratteristica che garantisce un’ottima resistenza. Il peso è di 89 grammi e il prezzo consigliato è di 99 dollari.

Gli attacchi per ottica firmati Daniel Defense

Gli attacchi per cannocchiale sono disponibili con anelli da 30 mm oppure 1 pollice e vantano la stessa costruzione dell’attacco per red dot. Trattandosi di prodotti rivolti alla piattaforma Ar, gli anelli sono proiettati in avanti, per consentire di avere una corretta estrazione pupillare senza dover montare l’attacco sull’astina. L’ago della bilancia segna 155 grammi, mentre il prezzo ammonta a 149 dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA