Anche Smith & Wesson propone uno “chassis rifle”

22 May 2018
di Claudio Bigatti
Anche Smith & Wesson propone uno  “chassis rifle”
Era solo questione di tempo ma prima o poi, anche la Smith & Wesson sarebbe stata costretta a mettere in listino uno”chassis rifle”: lo fa però con stile, affidandosi alle cure del Performance center/Thompson center …

In nuovo fucile si chiama Lrr – Long range rifle ed è disponibile in tre calibri: .243 Winchester, .308 Winchester e ovviamente, 6,5 Creedmoor.
Chassis in alluminio, slitta Picatinny da 20 Moa, canna fluted, in acciaio 4140 con rigatura 5R, calciatura scheletrata con regolazione del poggia guancia e dell’imbracciata, attacchi M-Lok laterali sul fusto, filettatura in volata fornita di compensatore a due camere, scatto Performance center regolabile tra le 2,5 e le 3,5 libbre (1.134 e 1.360 grammi), bipiede Caldwell. Una dotazione completa per i tiratori di precisione e di lunga distanza.
Le lunghezze di canna, in progressione, vanno da 20 a 21,5 pollici per il .308 Winchester, da 24 a 25,5 per il 6,5 Creedmoor e da 26 a 27,5 pollici per il .243 Winchester, il peso invece parte dai 4.989 grammi per arrivare sino ai 5.216 grammi nella versione con canna più lunga. I colori attualmente disponibili sono due: nero Flat dark earth.
Molto interessante il prezzo: 1.211 dollari negli Usa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA